Agape

Comunità familiare e accoglienza semiresidenziale

La Comunità Familiare AGAPE offre accoglienza temporanea a minori con difficoltà di carattere familiare, operando a tutela e sostegno del minore nel contesto di un intervento integrato con i servizi del territorio.

Obiettivi

Attraverso la presenza della famiglia residente si rendono possibili specifiche condizioni di continuità relazionale e affettiva che si rivelano particolarmente significative nel caso di bambini in tenera età o di situazioni complesse che richiedano questo tipo di contesto per la definizione e l'attuazione di un progetto individualizzato. L'intervento della Comunità è volto al recupero e al potenziamento delle competenze educative della famiglia d'origine così da rendere possibile un positivo reinserimento del minore nell'ambito familiare e, ove questo non sia possibile, opera per preparare il minore a percorsi alternativi (affido, adozione), che ne favoriscano la crescita nel rispetto dei suoi diritti fondamentali.

A chi si rivolge il servizio

La comunità ospita minori femmine e maschi di età compresa tra 0 e 8 anni al momento dell'ingresso, salvo particolari richieste da valutare e concordare con il Servizio inviante. Può accogliere inoltre bambini fino agli 11 anni per il semiresidenziale.

Da quali figure è composto il servizio:

La Comunità fa perno su una famiglia convivente a tempo pieno e su educatori non residenti.

Numero utenti servizio

La Comunità può ospitare 3 minori in accoglienza residenziale; fino ad un massimo di 4 per il semiresidenziale.

Da quando è attiva la comunità

La comunità è attiva dall'ottobre 2014.


La struttura

La comunità abita in una villetta autonoma suddivisa in due piani. La casa ha una superficie abitabile di circa 180 mq. Al piano terra sono presenti: un ampio soggiorno con zona pranzo, una cucina, un bagno, una camera da letto, una zona adibita a ufficio. Il piano superiore è composto da: tre stanze da letto, il bagno e un piccolo terrazzo chiuso. Completa la casa un ampio cortile con giardino e portico.

Tags: Unità Territoriale Ovest (Rhodense Magentino)