La Girandola

Accoglienza, housing sociale, interventi educativi, bioedilizia.

Il progetto

La Girandola è nata per realizzare interventi educativi a favore di minori e famiglie fragili e promuovere la coesione sociale.

È unʼinnovativa esperienza di housing sociale che ha scelto la bioedilizia per un "luogo" destinato allʼaccoglienza.

Lʼidea

Crediamo che benessere e disagio devono entrare in contatto e dialogare, alla ricerca comune di soluzioni creative rispondenti alle esigenze della collettività.

La Girandola ha lo scopo di favorire occasioni di incontro e relazione e di dare vita a contesti comunitari capaci di esprimere, progressivamente, solidarietà sia allʼinterno che allʼesterno.

Lʼinnovazione sociale

La Girandola affianca alla passione di 4 famiglie affidatarie, la cura della comunità educativa residenziale per minori e la solidarietà verso i nuclei più fragili, sperimenta un modello di vicinato che genera benessere e mette al centro lʼaccoglienza, apre i suoi spazi e favorisce la relazione tra i "residenti" e la comunità locale.

L’attenzione all’ambiente

La Girandola è costruita secondo i criteri della bioedilizia, attenta al presente e al futuro dell’ambiente in cui vivono i bambini e le famiglie, riciclabile al 100%, garantisce il pareggio nel bilancio di CO2 complessivo e l’isolamento termico. È un modo di abitare sano: i materiali favoriscono l’equilibrio ideale tra temperatura e umidità dell’aria.

Il nostro impegno

Per l’intera costruzione, COMIN si è assunta un costo di € 1.700.000 investendo € 1.300.000 tramite mutuo trentennale e impegnandosi a raccogliere i restanti € 400.000 tramite erogazioni liberali da imprese, fondazioni e individui entro il 2014. Abbiamo impostato il piano economico per essere in grado, da subito, di “camminare con le nostre gambe” e assicurare, nel tempo, la buona gestione de La Girandola.

La struttura e i numeri

La Girandola sorge a Cernusco S/N su una superficie di 1.200 mq e ospita:

  • 1 comunità educativa residenziale;
  • 1 comunità di 4 famiglie affidatarie;
  • 4 mini appartamenti per il progetto “autonomia”.

Tags: Unità Territoriale Martesana (Cernusco sul Naviglio)

5xmille a Comin