Dal lavoro all’inclusione

21 febbraio | h 10.30-16.30, Milano via Luigi Mengoni,3 CN L’HUB

Come rilanciare l’inserimento lavorativo oggi, in un contesto in cui, accanto allo svantaggio di cui le cooperative sociali da tempo si occupano, i problemi lavorativi riguardano una più ampia e diffusa popolazione: dai neet alle famiglie in povertà, passando per gli inoccupati e i disoccupati? Come essere imprese sociali, mantenendo una vocazione all’inclusione delle persone svantaggiate evitando, al contempo, che la competizione insana ed esasperata porti a sacrificare i destinatari stessi dei nostri progetti imprenditoriali di inserimento lavorativo, magari andando a ricercare lavoratori sempre meno svantaggiati? Consorzio Abele Lavoro, CNCA e Idee in Rete propongono una riflessione per rilanciare la cooperazione sociale di inserimento lavorativo.

programma 21 febbraio 001

 COMIN è tra i 127 soggetti del Terzo Settore che hanno sottoscritto il Manifesto www.inserimentolavorativo.net frutto degli incontri e della discussione tra operatori  e che oggi viene sottoposto alla riflessione comune per ricevere ulteriori stimoli e per aggregare intorno a questo tema altre persone e organizzazioni. Il Manifesto può essere sottoscritto da chi riconosce l'urgenza e l'importanza di questo tema e vuole essere parte attiva del processo. 

Il prossimo 21 febbario a Milano, durante una giornata formativa e informativa, si rifeletterà su tre importanti questioni:

  • essere impresa che produce e che forma;
  • essere impresa in relazione con il territorio;
  • essere impresa che incrocia bisogni della comunità e impegno di chi si avvicina al lavoro.

Da gennaio 2018 COMIN, insieme a Diapason, La Grande Case e Arimo (capofila), è uno dei partner di un progetto sperimentale volto all'accompagnamento verso il mondo delle professioni di ragazzi e ragazze tra i 16 e i 25 anni in condizione di svantaggio sociale. Il progetto "A Gonfie Vele!" è un progetto sperimentale finanziato dalla Fondazione "Peppino Vismara".  

 

 

 

5x1000 comin 2019 lu verticale