Riparte il laboratorio musicale d'inclusione

L'appartenenza attraverso la musica.

Per il secondo anno consecutivo, Comin propone un laboratorio musicale finalizzato all'inclusione e alla socializzazione tra ragazzi diversamente abili e "normo" dotati.
A condurlo sarà Alessandro Cassani, socio Comin e contrabbassista.
Il laboratorio prevede che un gruppo di ragazzi impari, suoni, crei. È un modo per scoprire, vivere e condividere esperienze insieme. Per i partecipanti il denominatore è unico: la creatività, espressa attraverso la musica, la danza e la pittura. La sfida è mettere insieme adolescenti diversamente abili e non per rispondere al desiderio di stare in gruppo, condividere momenti leggeri che diventano importanti e, per alcuni, preziosi.
Il laboratorio è ripartito ufficialmente venerdì 7 ottobre negli spazi del Giardino della Madia. Quest’anno, ci piacerebbe allargare il gruppo.
Gli educatori interessati possono contattare Alessandro Cassani per informazioni e orari, scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiamando il 347-8119079.

IMG 20161010 184317

SalvaSalvaSalvaSalva